Caffè: è sempre buono, fatto in tanti modi, soprattutto d’estate 

Per la casaPer la casa
10.06.202410.06.2024

Chi l’ha detto che in estate il caffè caldo non sia un’ottima scelta?


Anche se le temperature aumentano, questa bevanda saprà, sia calda che fredda, darci grandi soddisfazioni!

 

In estate, con il caldo è importantissimo introdurre nel nostro organismo una buona quantità di liquidi, sotto forma di acqua e non solo, in modo da reintegrare i sali minerali persi sudando.
Tra le varie alternative tra cui optare, anche in estate il caffé la fa da padrone un po' per tutti.

 

C'è sempre un'occasione per bere un buon caffé ma...caldo o freddo?

Per qualche tempo si è diffuso il falso mito che la caffeina sia responsabile della disidratazione del corpo, in quanto questa, se assunta ad alte dosi, avrebbe un effetto diuretico sul corpo.
Ricerche successive hanno smentito questa teoria, affermando che tra caffeina e disidratazione non ci sono legami e, infatti, assumere caffeina in dosi normali o modeste non comporta alcun rischio.
Caffè e caldo, quindi, non sono un mix di ostacolo per la nostra buona salute.

 

Molte persone, però, per avere sollievo dall'afa e non peggiorare la sensazione di caldo, durante l’estate, rinunciano al piacere del caffè espresso caldo, optando per bevande alternative, come le creme di caffè e la variante fredda con ghiaccio.
Ovviamente la decisione dipende dai gusti personali: da sapere però che, se si preferisce l’aroma intenso del caffè espresso, non è affatto necessario rinunciarvi!

 

Intanto il caldo del caffè se non da' subito una sensazione di freschezza, nel lungo periodo ci da' sollievo.
In più, essendo un alleato per chi soffre di pressione bassa, sarà capace di ridurre il senso di spossatezza, i capogiri e gli svenimenti.

Questa bevanda infatti, è un energetico naturale che aiuta ad alzare velocemente i valori pressori ridando forza e vitalità grazie ai sali minerali e antiossidanti.

 

L'estate però ci permette di gustare il nostro amato caffé in tante sue declinazioni, tutte molto sfiziose.

Shakerato, in crema, con ghiaccio, in versione dessert o gelato, tutte varianti sul tema che vale la pena provare per una piacevole sensazione di fresco, per quanto poco duratura.

 

Ecco di seguito alcune interessanti preparazioni che possiamo replicare senza problemi a casa per un momento di piacevole ed energizzante relax.
Frappè al caffè: insolito, ma gustoso e semplice da preparare.
Basta frullare 20 cl di latte, 2/3 palline di gelato al caffè o al cioccolato e due tazzine di espresso et voilà!
Crema di caffè home made: basta unire panna per dolci, 1 cucchiaio di zucchero a velo e 3-4 tazzine di caffè e il gioco è fatto.
Se vogliamo dargli un tocco in più si può aggiungere una fiala di essenza di vaniglia e una tazzina di liquore, ottimo come fine pasto!
Granita di caffè: tipica del Sud Italia, preparata con del caffè mescolato ad uno sciroppo di acqua e zucchero.
Il composto va fatto riposare in freezer e mescolato ogni mezz'ora finché non assumerà una consistenza granulosa. Dopodiché possiamo servirlo aggiungendo un ciuffo di panna montata, che delizia!
Caffè leccese: la cui ricetta sembra derivare da Antonio Quarta, il proprietario di una torrefazione nella provincia di Lecce, il quale ebbe l'idea di combattere il caldo torrido pugliese con del caffè e del ghiaccio, addolcendolo con il latte di mandorla.
Ormai divenuto un vero e proprio mito della tradizione, può essere preparato a casa unendo il caffè della caffettiera con dello sciroppo di latte di mandorla e del ghiaccio.
Ricordiamoci che il caffè deve essere caldo, basterà versarlo nel bicchiere con del ghiaccio e si raffredderà in un attimo!
Il mezzo freddo: tipico della Sicilia orientale.
In questo caso il caffè va fatto raffreddare lentamente, lasciandolo a temperatura ambiente. Basta poi aggiungerci della granita e, per completare l'opera, guarnire con della panna montata fresca!
Caffè granito amalfitano: un ice coffee speciale, servito semi-liquido grazie a minuscoli cristalli di caffè ghiacciato, creati agitando l’espresso durante il suo processo di congelamento.
Questa variante ha una consistenza particolare e un aroma fresco e gustoso! Possiamo ricrearlo anche a casa, basta un po' di pratica e di pazienza.

 

Se poi parliamo del caffé shakerato le varianti sono tantissime: semplice, con o senza zucchero, corretto con liquore, con vaniglia o con cacao...ogni variante è davvero golosa.
Affogato al caffè: un mix di caffè e dessert, per una combinazione perfetta.
Questa prelibatezza italiana combina una generosa pallina di gelato alla vaniglia con un forte espresso caldo versato sopra.
Il risultato è una combinazione di contrasti tra la dolcezza del gelato e l'amarezza del caffè, che crea un'esperienza gustativa indimenticabile.

 

Conoscevate tutte queste varianti?

 

Trova tante altre curiosità nella rubrica "Per la casa".

 

Le informazioni contenute in questo articolo hanno il solo scopo informativo.

Condividi