website print footer

Emergenza insetti, ecco come proteggersi 

Per la casaPer la casa
06.06.201506.06.2015
Emergenza insetti, ecco come proteggersi

La cura più efficace? L’insetticida. Sostanza inorganica o organica, naturale o sintetizzata. Ma occhio alle controindicazione: molti prodotti possono essere pericolosi sia per l’uomo che per gli animali. E vanno maneggiati con cautela. La distinzione tra i formulati per trattamenti a secco e liquidi


Con il caldo c’è un fastidio in più: gli insetti. Per difendersi e risolvere il problema la soluzione più diffusa è quella dell’insetticida. L’uso di sostanze chimiche per debellare gli organismi è una pratica molto antica. Intorno al 70 d.C. Plinio raccomandava l’impiego dell’arsenico come insetticida in agricoltura. Ma che cos’è un insetticida? Si tratta di una sostanza inorganica o organica, naturale o sintetizzata, formulata in modo da esplicare la massima azione tossica, caustica, o comunque incompatibile con la vita degli insetti. Quando si un insetticida, però, occorre prestare la massima attenzione. Molti prodotti, infatti, esercitano la loro azione tossica anche nei confronti di altri esseri viventi, sia dannosi come acari (acaricidi), nematodi (nematocidi), molluschi gasteropodi (limacidi), roditori (rodenticidi), sia bersagli indiretti o involontari come gli animali domestici e l’uomo.
I formulati in commercio contengono anzitutto il principio attivo (o puro) che viene definito prodotto tecnico se il suo grado di purezza è inferiore al 98%. Ad esso vengono aggiunte sostanze inerti o vettrici per assicurare l’uniformità del prodotto e sostanze coadiuvanti (nei trattamenti liquidi). Le sostanze vettrici sono di massima utilità per prodotti da usare in piccole dosi a causa del loro alto potere tossico. La dose d’impiego viene ottenuta dopo ulteriore aggiunta di acqua, sabbia o concimi. I coadiuvanti sono indispensabili per la distribuzione, per la stabilità, la permanenza sulla pianta e spesso potenziano l’azione del prodotto tecnico. La percentuale di principio attivo, di solito, non supera il 10% del formulato. Piretroidi, cloroderivati, fosforganici, carbammati e nitroguanidine sono gli insetticidi più diffusi e utilizzati ed hanno come bersaglio il sistema nervoso degli insetti. Questi prodotti, però, sono dotati di uno spettro d’azione piuttosto ampio e possono essere molto pericolosi anche per l’uomo.
Gli insetticidi possono essere suddivisi in diverse tipologie. Tra le più diffuse ci sono innanzitutto i cosiddetti formulati per trattamenti a secco. Che, a loro volta, comprendono vari tipi di insetticidi. Le polveri secche (miscele fini di tossici a bassa percentuale con polveri di silicio, argilla, talco ed altro che non devono reagire con prodotto tossico), granuli (possono essere mescolati a concimi e sementi, come vettori del tossico vengono utilizzati granelli di attapulgite), pellets (ottenuti addizionando ai formulati insetticidi sostanze appetenti e comprimendo la miscela in forma di cilindretti o glomeruli che funzionano da esche), esche (sono il metodo tradizionale contro insetti terricoli masticatori) e microcapsule (formulazioni intermedie tra secco e liquido, sono a base di gelatina o polimeri speciali). Poi ci sono i formulati per trattamenti liquidi. Che comprendono polveri bagnabili (mescolate con acqua, contengono il principio attivo disperso nei vettori delle polveri secche), sospensioni concentrate (prodotti in liquidi concentrati, con addizione di acqua e sospensivi e di alginati, polisaccaridi, anticongelanti) ed emulsioni concentrate (il principio attivo è disciolto in un solvente che funziona da vettore e che può essere cicloesanone, xylolo, kerosene reso inodore).

Condividi





Scansiona questo codice QR con un dispositivo per accedere a questo contenuto sul web

insegne print footer


Copyright 2020 CE.DI. GROS Società Consortile a r.l. | Sede Legale Via di Tor Tre Teste, 222 - 00155 ROMA | C.C.I.A.A. Reg. Imprese Roma n° 06564861000 - R.E.A. n° 976668 | C.F. & P. IVA: 06564861000 | Capitale Sociale € 20.000.000,00 i.v. | P.IVA 06564861000 | Tutti i diritti riservati