website print footer

Attenti a dove mettete i piedi 

Per la casaPer la casa
22.02.201522.02.2015
Attenti a dove mettete i piedi

La pulizia della casa? Inizia dal pavimento. Maiolica, marmo, cotto o parquet: il prodotto giusto per ogni superficie. Ecco cosa usare e come usarlo per ottenere la massima igiene senza rovinare legno o smalto. Qualche consiglio utile per ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo


Se anche l’occhio vuole la sua parte, state attenti anche a dove mettete i piedi. Perché la pulizia di casa vostra inizia pur sempre dai pavimenti. Maiolica, marmo, cotto o parquet che sia. Certo a superfici diverse corrispondono accorgimenti diversi. Ma camminare sul pulito è certamente il primo passo per una corretta igiene della vostra abitazione.
Ovviamente a ciascun tipo di pavimento corrispondono prodotti specifici e differenti. Ma prima di vedere cosa bisogna fare è bene avere a mente cosa, invece, dovete assolutamente evitare. Mai utilizzare acidi e sostanze eccessivamente aggressive che potrebbero danneggiare le superfici e gli smalti della superficie se rivestita in maioliche. Per le pulizie quotidiane e di routine basterà diluire un’adeguata quantità di detergente in acqua. Al limite calda se volete aumentare l’efficacia del detersivo. Per il resto, il classico secchio, accompagnato da straccio e spazzolone sono tutto ciò di cui avete bisogno per mettervi all’opera. Discorso diverso va fatto per i pavimenti in cotto o in marmo. In questo caso, evitate assolutamente l’impiego di alcool e ammoniaca per rimuovere eventuali macchie: potreste rovinare irreversibilmente la superficie. Analogo accorgimento da seguire per il parquet: usate un detergente neutro diluito in acqua fredda (alcuni tipi di parquet hanno una vernice protettiva che l’acqua calda potrebbe rovinare), assicurandovi che non contenga alcun elemento aggiuntivo come oli, cere, creme, ammoniaca, candeggina, alcool o anticalcare. Oltre alla pulizia è essenziale salvaguardare l’integrità del legno.
Esauriti i divieti, passiamo ai consigli. Prima di passare lo straccio, non dimenticate di spazzare o passare l’aspirapolvere. Eviterete il fastidioso inconveniente di sporcare l’acqua e di impiastricciare lo straccio (o il mocio). Strizzateli bene prima di utilizzarli: devono pulire, non bagnare il pavimento. Operazione che va fatta con attenzione ancora maggiore nel caso vi apprestiate a pulire il parquet.

Condividi





Scansiona questo codice QR con un dispositivo per accedere a questo contenuto sul web

insegne print footer


Copyright 2020 CE.DI. GROS Società Consortile a r.l. | Sede Legale Via di Tor Tre Teste, 222 - 00155 ROMA | C.C.I.A.A. Reg. Imprese Roma n° 06564861000 - R.E.A. n° 976668 | C.F. & P. IVA: 06564861000 | Capitale Sociale € 20.000.000,00 i.v. | P.IVA 06564861000 | Tutti i diritti riservati