Buono a sapersi

Buono a sapersi

Ricordate i vecchi consigli della nonna? Siete curiosi di scoprire le particolarità dei cibi che mangiamo quotidianamente? Ecco per voi una rubrica con tanti suggerimenti utili e ricca di onsigli pratici.


Buono a sapersiBuono a sapersi
25.07.201625.07.2016

Mille usi per i vecchi smartphone 

Telecomando per la Tv, videocamera di sorveglianza o lettore Mp3. Ecco come riutilizzarli quando decidete di cambiarlo. Consigli utili per riconvertire i cellulari dismessi in comodi strumenti per la vostra casa
Leggi tuttoLeggi tutto
Buono a sapersiBuono a sapersi
20.06.201620.06.2016

La stagione del melone, frutto della fecondità 

Di origine africane, la pianta fu esportata nel bacino del Mediterraneo dagli antichi egizi. E approdò in Italia nel I secolo dopo Cristo. Quando i romani iniziarono ad apprezzare le virtù rinfrescanti, diuretiche e lassative di uno dei frutti simbolo dell’estate
Leggi tuttoLeggi tutto
Buono a sapersiBuono a sapersi
28.05.201628.05.2016

Avocado, la salute viene mangiando 

Frutto originario delle montagne centrali ed occidentali del Messico, passando per il Guatemala fino alle coste dell'Oceano Pacifico nell'America centrale. Noto per le sue proprietà: aiuta la diminuzione del colesterolo, fa bene agli occhi e mantiene la pelle elastica 
Leggi tuttoLeggi tutto
Buono a sapersiBuono a sapersi
20.04.201620.04.2016

Il limone, un alleato in cucina ma non solo 

Base di condimento per diversi alimenti, i suoi impieghi sono molteplici. Ideale per pulire il frigorifero, ma anche disinfettare. Era considerato un vero e proprio farmaco quando ancora non erano state scoperte le vitamine. E utilizzato insieme al sale è anche un potente antiruggine
Leggi tuttoLeggi tutto
Buono a sapersiBuono a sapersi
18.03.201618.03.2016

E’ primavera anche per il vostro guardaroba 

Ecco come riordinare l’armadio con il metodo Konmari. Dalle camicie ai pantaloni, dai maglioni alle magliette. Una categoria alla volta conservando solo i capi che ispirano sensazioni positive. Assolutamente da eliminare, invece, gli “indumenti da casa”
Leggi tuttoLeggi tutto
Buono a sapersiBuono a sapersi
08.02.201608.02.2016

Carnevale fai da te, una maschera per tutti i gusti 

Festa della tradizione cattolica amatissima dai bambini. Si caratterizza per l’usanza del mascheramento. Celebrata, in particolare, nei giorni di giovedì e martedì grasso. Che precede l’inizio della Quaresima. Ago, filo o qualche espediente per aggiungere divertimento a divertimento. E realizzare da voi il costume per i vostri figli
Leggi tuttoLeggi tutto
Buono a sapersiBuono a sapersi
08.01.201608.01.2016

Dal pandoro al panettone, così si ricicla il Natale 

Tante ricette semplici e originali usando come base i dolci avanzati dalle feste. Con un unico ingrediente fondamentale in comune: la fantasia. Dal gelato al pan perdue, dall’affogato al tiramisù. Fino alla versione rivisitata della tradizionale torna di mele. Senza sottovalutare il semifreddo al torrone
Leggi tuttoLeggi tutto
Buono a sapersiBuono a sapersi
11.12.201511.12.2015

Capodanno si avvicina, prepara il tuo centrotavola 

Tre idee per dare un tocco di eleganza al cenone del 31 dicembre e al pranzo del 1° gennaio. Rami di abete come base e candele rosse nel mezzo. Oppure un vassoio d’argento decorato con rose bianche e vischio. E, in alternativa, un vaso di vetro con stelle di Natale e Amaryllis riempito d’acqua
Leggi tuttoLeggi tutto
Buono a sapersiBuono a sapersi
02.11.201502.11.2015

Il giorno dei morti: tra storia, religione e tradizione 

In Italia si celebra il 2 novembre per commemorare i defunti. Ed è una ricorrenza della Chiesa Cattolica. Un rito antichissimo legato all’abate benedettino Sant’Odilone di Cluny e risalente al 998. In Sicilia la credenza vuole che, la notte di Ognissanti, i defunti della famiglia lascino dei regali per i bambini insieme alla frutta di Martorana. E all’estero sono famosi il “Día de los Muertos” di Messico e il Giorno delle Anime in Brasile
Leggi tuttoLeggi tutto
Buono a sapersiBuono a sapersi
16.10.201516.10.2015

Tremate, tremate! Le streghe son tornate 

Non c’è notte di Halloween senza zucca. Ecco come intagliarne una per ricreare il personaggio di Jack o’Lantern. E per una delle ricorrenze più amate dai bambini, preparatevi a servire un menù terrificante a prova di stomaco di mostro: Dita mozzate, bulbi oculari e ali di pipistrello
Leggi tuttoLeggi tutto
Pagina 4 di 6Pagina 4 di 6