Ottobre ai Tropici, le occasioni non mancano 

Dalle vicine Canarie, a nord dell’Africa. Arcipelago di origine vulcanica battente bandiera spagnola. Ai lontani Caraibi, abbracciati dall’Oceano Atlantico in America centrale. Comprendono Grandi e Piccole Antille e le isole Bahamas


Si abbassano le temperature e, nonostante l’autunno, avete ancora voglia di mare, sole e caldo? Se non avete tempo per lunghi viaggi, le Canarie fanno al caso vostro. Se invece potete permettervi il lusso di un volo intercontinentale, non ci sono dubbi: i Caraibi fanno al caso vostro.
Le Isole Canarie (nella foto) sono un grande arcipelago di sette isole maggiori ed altre isolette minori, tutte di origine vulcanica, situate nell’Oceano Atlantico al largo dell’Africa nord-occidentale, e formano una comunità autonoma della Spagna. Grazie alla loro posizione geografica, le isole Canarie sono la regione più meridionale e occidentale della nazione. È anche una delle otto regioni, con particolare considerazione di Nazionalità storica riconosciute come tali dal governo spagnolo.
Il ruolo di capoluogo è diviso tra Santa Cruz de Tenerife e Las Palmas de Gran Canaria; fino al 1927 la capitale canaria era soltanto Santa Cruz. Le Canarie sono isole tropicali, situate nell’oceano Atlantico, davanti alla costa dell’Africa e al deserto del Sahara, al largo del Marocco, poco più a nord rispetto al Tropico del Cancro (al 28º parallelo, ovvero alla stessa latitudine di Florida, Bahamas, Bermuda, Caraibi, Hawaii).
I Caraibi sono una regione delle Americhe che comprende tutti i paesi bagnati dal Mare Caraibico, cioè tutte le isole delle Antille e i litorali di alcuni paesi continentali del centro e sud America che si affacciano su di questo mare. L’area caraibica è costituita dalla miriade di isole che separano il Golfo del Messico dal mar dei Caraibi e quest’ultimo dall’Oceano Atlantico. Le isole sono raggruppate in arcipelaghi, a loro volta compresi in gruppi più vasti: le Grandi Antille (Cuba, Hispaniola, Giamaica e Porto Rico), di cui la maggiore è Cuba; le Piccole Antille che formano la metà orientale dell’arco insulare; le isole Bahama, di natura corallina, a nord-est delle Grandi Antille.
Il clima è tropicale, piuttosto piovoso e con temperatura costante su tutto l’arco dell’anno, mitigata dalla presenza del mare, sede di fenomeni atmosferici violenti come tempeste tropicali e uragani a causa anche della presenza di acque calde dovute alla Corrente del Golfo che, proprio dal Golfo del Messico e dal Mar dei Caraibi, prende il suo corso verso nord-est.

Condividi questa pagina