Un tuffo ai Caraibi o meglio l’Italia? 

Novembre, mese ideale per staccare dal lavoro e prendersi una vacanza. Tra offerte e last minute, occasioni e risparmio sono a portata di mano. Cuba, Santo Domingo e la Giamaica: tre pezzi di paradiso terrestre da non perdere. O, se preferite restare in Italia, Venezia e Santa Lucia di Piave


Temperatura minima 20 gradi. L’ideale, nei mesi freddi, per una vacanza alternativa che vi proietterà in un’atmosfera perennemente estiva prendendovi una pausa dal grigio autunno continentale. E allora quale momento migliore per cogliere al volo l’occasione per fare un salto nel Mar dei Caraibi? Anche perché se il periodo migliore è indubbiamene quello che va da dicembre a metà aprile, per via del clima secco e le scarse precipitazione, novembre non va certo sottovalutato.
Mese di confine con l’inizio dell’alta stagione, è il periodo ideale per trovare tantissime offerte e last minute che vi permetteranno di tuffarvi in un angolo di paradiso terrestre a prezzi ragionevoli. Evitando, tra l’altro, di imbattervi con l’iperaffollamento delle località turistiche e con i listini che schizzano alle stelle. Tre isole e tre mete consigliate. Cuba, la “Isla Grande”, tanto per cominciare. Dove storia e natura vi conquisteranno. Teatro della rivoluzione castrista, che rese celebri personaggi come Ernesto “Che” Guevara, chiusa di fatto dalla celebre e decisiva vittoria di Santa Clara del 30 dicembre 1958, dalla capitale L’Avana alle meravigliose spiagge che circondano l’isola il passo è davvero breve. Con i suoi 5.700 chilometri di perimetro, Cuba saprà conquistarvi con i suoi paesaggi mozzafiato e i lidi, avvolti da una vegetazione rigogliosa a due passi dalle acque cristalline che accarezzano distese sterminate di sabbia bianchissima. Cayo Largo, Baracoa e Playa del Este sono solo alcune delle spiagge cubane, tra le più belle dei Caraibi settentrionali. Più ad ovest, una breve traversata basta per mettere piede nella Repubblica Dominicana. E nella sua capitale, Santo Domingo, così battezzata da Bartolomeo Colombo, fratello del più celebre Cristoforo, perché fondata proprio nel giorno della ricorrenza dell’omonimo santo. Città dove vige il divieto di balneazione. Dovrete allontanarvi dalla capitale sempre di più per scoprire i veri paradisi balneari dello Stato caraibico, a cominciare da Juan Dolio fino ad arrivare a Punta Cana. Un salto verso sud ed ecco la Giamaica. Patria del “reggae”, dei “rasta” e del celebre Bob Marley, è il terzo paese anglofono, dopo Stati Uniti e Canada, più popoloso delle Americhe. Se la capitale Kingston saprà conquistarvi con la sua vita notturna, Negril, Long Bay, The Caves e Ocho Rios, faranno altrettanto con le loro spiagge tra le più belle e visitate di tutti i Caraibi.
Ma se preferite restare in Italia ed evitare viaggi a lungo raggio, ecco un paio di mete perfette nel mese di novembre. Venezia, per cominciare, preceduta dalla sua fama di città unica al mondo che non ha certo di presentazioni. E che, proprio in questo periodo, ospita un susseguirsi incessante di fiere, sagre, cortesi storici, eventi artistici, mostre e sfilate di moda. Per il piano B, l’alternativa è Santa Lucia di Piave, comune veneto in provincia di Treviso, dove proprio a novembre va in scena la tradizionale rievocazione storica dell’antica fiera trecentesca.

Condividi