Come ti conservo i resti del Natale 

 In frigo
27.12.2017

Se avete cucinato troppo e non volete buttare gli avanzi, ecco alcuni consigli per conservarli nel freezer. Mai esagerare con la cottura, separate le pietanze dalle salse o dal brodo che vanno congelati a parte. Aspettare che siano ben raffreddate prima di riporle nel congelatore


E’ per eccellenza la tecnica di conservazione più usata al mondo. Ma se avete intenzione di congelare cibi già cotti, magari avanzati durante la maratona delle feste natalizie, non dimenticate di osservare alcune regole fondamentali.
Innanzitutto riducete leggermente i tempi di cottura rispetto al normale, per evitare di ritrovarvi a mangiare cibi scotti. Ed evitate di eccedere con sale e spezie, che potrete tranquillamente utilizzare in seguito, una volta completato il processo di decongelamento. Se la pietanza che avete cucinato va servita con una salsa di accompagnamento, congelatela in un contenitore separato e unitele solo dopo aver scongelato sia la portata che la salsa. Tanto il riso quanto la pasta vanno congelate separatamente al brodo o alle verdure del minestrone o rischiate che scuociano una volta decongelati. Mai congelarli quindi insieme ai liquidi, che vanno congelati a parte. Una volta cotto il cibo destinato al freezer, cercate il più possibile di velocizzare il raffreddamento. Per farlo, utilizzate un contenitore diverso da quello usato per la cottura e immergetelo in una bacinella con acqua fredda e ghiaccio. E’ fondamentale, prima di riporre il cibo cotto nel congelatore, che si sia raffreddato completamente. Mettendo in freezer alimenti ancora tiepidi o caldi, si rischia di danneggiare irreparabilmente la pietanza.
Infine, ricordatevi di scegliere i contenitori giusti. Vanno bene in plastica, vetro, alluminio o polietilene. Se utilizzate sacchetti-gelo, fate attenzione a sigillarli bene con l’apposito laccetto pieghevole. Mai riempire del tutto tanto il sacchetto quanto il contenitore o rischierete che si rompano: i cibi congelati tendono, infatti, ad aumentare di volume. Ovviamente, mai ricongelare cibi cotti decongelati.

Condividi questa pagina