La frutta e la verdura da avere in frigo a febbraio 

In frigo
18.02.2019

Frutta e verdura forse meno sfiziona e colorata della spesa estiva, altrettanto buona, sana e gustosa se la scegliamo bene.


La maggior parte delle persone pensa che la frutta e la verdura invernale non sia appetitosa, soprattutto proprio quella che possiamo trovare a Febbraio.

 

Sicuramente è meno colorata e dolce ma se la scegliamo bene ci accorgeremo che potremo avere diverse sorprese interessanti.
Così come i mesi primaverili ed estivi anche la frutta e la verdura invernale varia in base al susseguirsi dei mesi. Moltissime materie prime possono essere reperibili per tantissimi mesi ma ogni volta arriva qualcosa di nuovo.

 

A Febbraio in modo particolare abbiamo i topinambur che danno il meglio di sé e i cavoletti di Bruxelles. Per quanto riguarda la frutta non dovremmo perderci né i limoni né i pompelmi.

 

I topinambur sono delle semplicissime radici molto croccanti e ricchissime di acqua.
Si possono consumare crude in insalata o cotte sia bollite, che in umido che fritte come le patatine.
Hanno un sapore delicato e allo stesso tempo unico che ci permette di preparare ricette sfiziose e particolari. Un esempio?
Topinambur glassati al profumo di limone con mandorle tostate.

 

I cavoletti di Bruxelles anche sono molto buoni e fanno molto bene.
Si fanno bolliti, in padella, gratinati e con cotture molto veloci e forti magari conditi con della salsa di soia per la preparazione di ricette sempre molto sfiziose e orientaleggianti.
Se non lo avete ancora fatto munitevi di una wok e sbizzarritevi con ricette veggie super creative.

 

I limoni sono un must have del mese.
Sono freschissimi e profumatissimi, dalla buccia consistente e ricca di oli essenziali.
Potete berli al mattino per un'azione purificante sempre molto valida, potete preparare deliziose spremute zuccherate e dissetanti ma potete anche preparare golosi dolci e perché no, anche interessanti liquori dalla facile esecuzione.
Due tra tutti il limoncello e la crema di limoncello.

 

Vogliamo poi parlare dei pompelmi?
Diverse sono le qualità di pompelmi che possiamo trovare: tutte sono ricche di fibre e di vitamine A, B,e C e di flavonoidi.
Per i buongustai alla ricerca di prodotti sfiziosi consigliamo il bergamotto, consigliato a chi soffre di colesterolo alto.

 

Sfoglia la nostra rubrica e scopri altre cusriosità sui cibi da conservare in frigo.

Condividi