Fagottini di pasta phyllo fritti con stracchino e verdure primaverili 

Com'è

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 12 minuti

Dosi per 4 persone

Costo: 1,00 euro a porzione

Facile

Che cosa serve

n. 12 fogli di pasta phillo
250 g pisellini freschi già puliti
n. 12 pomodorini pachino maturi
n. 2 confezioni di stracchino
q.b. menta fresca
q.b. olio extra vergine di oliva
q.b. sale e pepe nero
q.b. olio di arachidi per frittura


Come si prepara

Per prima cosa cuocere per 8 minuti i piselli in abbondante acqua: scolarli e passarli subito sotto l'acqua fredda per preservarne colore e grado di cottura.


Con una forchetta stracciare lo stracchino in modo che diventi una poltiglia grossolana: aggiungere i piselli appena cotti, i pomodori pachino precedentemente lavati e tagliati a fettine sottili, sale, pepe, olio extra vergine di oliva e la menta fresca tritata finemente.


Stendere i fogli di pasta phyllo lavorando con strati di tre fogli per volta: tagliare in 4 in modo da ricavare 4 rettangoli grandi: farcire il centro con il condimento di stracchino e verdura.


Con un pennello da cucina ungere bene tutti i bordi e piegare i 4 rettangoli in modo da chiuderli e ottenere dei rettangoli più piccoli.


Sempre con un pennello da cucina inumidire con poco acqua i bordi già ben chiusi e lasciare da parte.


Scaldare abbondante olio di arachidi e procedere con la cottura dei fagottini: tuffarli solo quando l'olio avrà raggiunto la temperatura e cuocerli per pochi minuti, il tempo necessario a che diventino ben dorati.


Galleria fotografica

Condividi