Melanzane al forno ripiene di pennette, basilico, pachino e pinoli tostati 

  Com'è

Facile

  Tempo di preparazione: 70 minuti  (cottura 50 minuti)

  Dosi per 4 persone

  Costo: 1,95 euro a porzione

  Cosa ti serve

n.3 melanzane lunghe
n.15 pomodorini pachino
500 gr di penne
n.2 cucchiai di pinoli
150 gr parmigiano grattugiato
n.4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
q.b. basilico fresco
q.b. sale e pepe nero
q.b. peperoncino


  Come si prepara

Accendere il forno a 180°.
Tagliare a metà dalla parte lunga tutte le melanzane e incidere la polpa senza forare la buccia esterna formando una sorta di reticolo.
Salare, aggiungere un po' di polvere di peperoncino, del basilico tritato e poco olio extra vergine: richiudere le melanzane, sistemarle all'interno della carta di alluminio e infornare per 30 minuti.
Passato il tempo, eliminare delicatamente la polpa da 4 metà cercando di lasciare integri i bordi e lasciarla da parte.
Frullare la melanzana rimasta e condirla con sale e pepe.
Mettere l'acqua della pasta a bollire e scaldare un pentolino antiaderente.
Tostare prima i pinoli e poi formare le cialde di parmigiano versando un sottile strato di formaggio e cuocendolo alcuni minuti per parte in modo che diventi croccante ma non troppo bruno.
Accendere nuovamente il forno a 180°.
Cuocere la pasta seguendo le indicazioni riportate sulla confezione e in un contenitore adatto unire tutti gli ingredienti per il condimento: i pomodorini pachino tagliati a fette, i pinoli tostati, il basilico tritato, le cialde di parmigiano leggermente rotte e ancora la polpa e i cubetti di melanzana.
Correggere di sale, pepe e olio e condire la pasta scolata appena al dente.
Riempire le melanzane con la pasta e infornare per 8-10 minuti.

 

Galleria fotografica

Condividi questa pagina